Retesport 24

RUBRICHE

I pensieri di giornata dei conduttori e degli opinionisti di Retesport: 

 

FERRAZZA: “La situazione gli è sfuggita di mano. Credo che non abbiano messo in preventivo quanto questa situazione legata a De Rossi sia un punto di non ritorno”

ZUCCHELLI: “Non pensavo mai e dico mai che riuscissero a fare peggio che con Totti”

CENTO: "De Rossi? Oggi resta solo tanta rabbia, non si possono distruggere i simboli e la tradizione della Roma"

CATALANI:  "Si continua a non considerare il senso d'appartenenza dei tifosi romanisti"

CRISTOFORI: “Totti deve andare via dalla Roma. Non ha più senso la sua permanenza in una struttura dove non ha un ruolo chiaro e non può decidere niente. Non c'entra nulla con questa Roma”

TRANI: “De Rossi è la certificazione del fallimento americano”

ANGELONI: “Oggi è peggio di ieri, è il giorno in cui riesci a razionalizzare ciò che è accaduto ieri: hanno schiacciato un sentimento”

FRANCI: “Fienga ha il dovere di saper comunicare e ieri non ha fatto altro che parlare della Roma come di un’azienda” 

MAIDA: “Si tratta di uno sfregio, sia nei modi che nella sostanza”

VALDISERRI: “Un grande male, ma finalmente una scelta chiara. In tempi non biblici capiremo molto”

MADEDDU: “L’hanno ammazzato! Perché di omicidio sportivo si tratta”

CERVONE: "Scelta che non ha alcun senso e che De Rossi non merita"

DELVECCHIO: "La Roma degli ultimi 20 anni ha sempre avuto personaggi come De Rossi. Perché farne a meno ora? 

ZAMPA: "Dopo il prossimo Roma-Parma la Roma non sarà più la stessa, almeno per diversi anni"

ASPRI: "Ora si capisce meglio anche la decisione di Ranieri di non voler rimanere"

DE ANGELIS: “Oggi i romanisti hanno dato prova di essere i tifosi più belli del mondo , con fermezza, passione ed educazione, hanno fatto emergere la verità effettiva delle cose” 

BIOTTI: “I nodi vengono al pettine, ancora una volta. Siamo calpestati come tifosi e insoddisfatti come clienti. Siamo insoddisfatti su tutti i fronti”

CECCHINI: “Sulla scelta del mancato rinnovo potrebbe aver inciso la volontà del prossimo allenatore”