Rubriche roma lione pagelle rete sport

Pubblicato il marzo 17th, 2017 | da Redazione

“Rete pagelle”, Roma-Lione 2-1. Cuore De Rossi, impatto El Shaarawy. Bruno Peres fa rabbia

Di seguito le pagelle di Roma-Lione 2-1:

Alisson 6.5; Quasi mai impegnato per 80 minuti. Poi una parata sul tiro di Tolisso dalla distanza e il miracolo in uscita su Cornet, che tiene vivi i suoi. Probabilmente il miglior secondo portiere che la Roma abbia mai avuto.

Rüdiger 6.5; Colpisce la traversa dopo 6 minuti. Gioca una gara attenta e senza grandi sbavature.

Manolas 5.5; Perde la marcatura di Diakhaby in occasione del gol del Lione. Errore decisivo nello score finale.

Fazio 6; Torna a comandare dopo un periodo di giustificato appannamento. Nel finale, va accanto a Dzeko per cercare il gol di testa.

Bruno Peres 4,5; Viene spesso cercato dai suoi compagni, ma le sue scelte restano incomprensibili. Spalletti se ne accorge e lo sostituisce a inizio ripresa. Dal 14’st El Shaarawy 6.5: entra e si rende protagonista dell’azione che porta al 2-1 giallorosso. Passano pochi minuti e sfiora il 3-1. Impatto perfetto.

De Rossi 6.5; grinta e cuore al servizio della squadra. Più attento rispetto all’andata, non lascia spazio né a Tolisso e né a Lacazette giocando una gara di sacrificio. Dal 37’st Totti sv

Strootman 6.5; Lotta e sgomita nel traffico a suon di sportellate. Realizza il gol del pareggio ma se ne divora un altro clamoroso.

Mario Rui 6; Spesso si è fatto trovare smarcato sulla fascia sinistra ma senza essere servito. Scodella qualche traversone interessante ma sempre poco incisivo. Buono il lavoro in copertura. Dal 30′ st Perotti sv.

Salah 6; Il primo tentativo viene respinto dal portiere. Ingaggia un duello personale con Lopes ed è l’estremo difensore del Lione ad avere la meglio. Al 12’pt Bruno Peres gli dà un bel pallone ma l’egiziano non riesce a scavalcare il portiere dimostrando poco cinismo sotto porta. Cala con l’andar dei minuti.

Nainggolan 6.5: Combatte e suda per l’intera gara. Nel primo tempo sfiora il gol con un gol dalla distanza, nella ripresa ci prova di testa ma anche lui deve arrendersi alla serata di grazia di Lopes.

Dzeko 5: Non in giornata. Poca cattiveria con tentativi che non riescono a impensierire l’estremo difensore del Lione. In queste gare ci si aspetta di più da un attaccante del suo calibro.

Spalletti 6: Esce dall’Europa nella partita d’andata. Oggi la Roma domina e vince con merito, ma senza cancellare del tutto le imprecisioni lasciate al Parc OL. Il primo motivo per restare è andato via, ora rimane solo il derby del 4 Aprile contro la Lazio.

A cura di Andrea Fagnano

Tags: , ,


Bio dell'autore

Redazione



Torna su ↑
  • gol_serie_a






     

    top2 conf